martedì 18 novembre 2014

SEMINA DELLE CASTAGNE

Queste due castagne stavano per essere arrostite come caldarroste e mangiate, ma loro invece hanno comunicato molto chiaramente la loro  intenzione di diventare alberi!  (Vedete i germogli? ;-)
Così abbiamo deciso di aiutarle a realizzare il loro desiderio....

 ECCO COME ABBIAMO SEMINATO LE NOSTRE DUE CASTAGNE

Emanuele, che questa settimana ha l'incarico di fare l'assistente della classe, fa vedere a tutti i bambini le due castagne con i loro piccoli germogli.



Serve un vaso e un pezzetto di coccio.
Il pezzetto di coccio serve a coprire il buchetto in fondo al vaso per non far uscire la terra e, allo stesso tempo, permettere all'acqua di andare via.



 Edoardo mette il terriccio nel vaso fino circa a metà




Sara appoggia gentilmente la castagna sul terriccio, con la parte del germoglio verso l'alto


 Edoardo, che ha già le mani sporche, continua a mettere la terra nel vaso fino a coprire tutta la castagna e lasciare appena scoperto il germoglio.

Adesso Serena passa alla preparazione del vaso per la seconda castagna

mentre Edoardo continua a occuparsi del terriccio

Infine Alessandra versa l'acqua nei due vasini, mentre Edo va a lavarsi le mani facendo attenzione a usare una sola tovaglietta di carta per asciugarsele.





Nessun commento:

Posta un commento