lunedì 9 gennaio 2017

P4C - PHILOSOPHY FOR CHILDREN - ELFIE - "PERCHÈ I VINCITORI SONO VINCITORI?"

LA LETTURA DEL TESTO-PRETESTO

Elfie, capitolo 2, parte 2



LA FORMULAZIONE DELLE DOMANDE E LE ASSOCIAZIONI ALLE DOMANDE 



LA SCELTA DEL PIANO DI DISCUSSIONE:
"PERCHÈ I VINCITORI SONO VINCITORI?"


IL DIALOGO
  • Noemi: sono vincitori perché sono vincitori!
  • Edoardo: perché se lo meritano
  • Marco: perché sono stati bravi
  • Nicole: perché hanno vinto
  • Dafne: per esempio hanno vinto il campionato
  • Mattia: perché hanno risposto a delle domande
  • Emanuele: ma perché sono bravi, ecco perché hanno vinto!
Facilitatrice: ma allora l'unico requisito per vincere qualcosa è essere bravi o magari ci sono anche altri elementi...?
  • Matilde: impegnarsi!
  • Noemi: non barare
  • Edoardo: la fortuna
  • Gabriel: giocando leali, essere leali
Facilitatrice: allora per vincere bisogna essere leali, o talvolta succede che vinca anche chi non è leale?
  • Matilde: bisogna essere leali. Sennò non vuol dire vincere. Perché hanno vinto barando
  • Vittoria: hanno barato
  • Matilde: e quindi hanno vinto slealmente
  • Matilde: vincere slealmente è vincere barando e facendo trucchetti
Facilitatrice: Una vittoria sleale vale o no?
  • Martina: se non  avesse barato non avrebbe vinto. Però non se lo meritava di vincere
  • Matilde: e poi non dovrebbe essere così tanto contento di avere vinto, perché ha vinto barando
  • Edoardo: magari lui lo voleva fare apposta di barare
  • Alessandra F: per non fare vincere un altro giocatore
  • Noemi: se poi lo scoprono, lui, quello che ha vinto barando, non sarà più tanto felice
  • Martina: perché non si meritava di vincere
  • Maria: perché non saresti soddisfatto se facessi una vittoria barando ...
  • Vittoria: falsa!
  • Maria: una vittoria falsa. Non saresti così soddisfatto
  • Nicole: e poi se uno vince e l'altro bara, poi l'altro ci rimane male, quello che ha vinto davvero
  • Noemi: come ho detto prima io. Se lo scoprono non è più lui il vincitore, ha barato
  • Martina: perché quando uno vince se lo deve meritare di vincere. Non può vincere barando
  • Mattia: però se lo scoprono prima lo dovrebbero squalificare
  • Leonardo: una vittoria sleale non è vera. Una vittoria sleale è irreale
  • Matilde: è falsa
  • Noemi: quelli che hanno vinto slealmente non avrebbero dovuto vincere. Non sarebbe giusto
  • Matilde: è una vittoria falsa. Punto!
Facilitarice: abbiamo finito il tempo per il dialogo. Passiamo alla valutazione


LA VALUTAZIONE
  • È stata una sessione interessante?
9 bambini hanno detto che è stata interessante
8 bambini hanno detto che è stato interessante a metà
1 bambino ha detto che non è stato per niente interessante

  • È servito a pensare su questo argomento in un modo nuovo e diverso da prima di questa sessione?
10 bambini sentono di avere imparato qualcosa di nuovo
6 bambini sentono di non avere imparato nulla in più di quello che già sapevano

  • Come ho svolto il ruolo di facilitatrice?
Martina: Alcuni bambini facevano confusione e te hai dovuto farli stare buoni
Martina: e hai fatto la maestra!
Noemi: invece bisogna farlo da soli, capirsi da soli

Nessun commento:

Posta un commento