martedì 23 maggio 2017

COME COSTRUIRE UN AQUILONE




In queste ultime settimane il papà di Marco
 è venuto a scuola per insegnarci a costruire aquiloni.


E' stato un lavoro impegnativo.
Il signor Gabriele ci ha dedicato tre pomeriggi 
e noi abbiamo lavorato seguendo le sue indicazioni.



Ecco il tavolo con tutti i materiali necessari:
  • aste
  • spago
  • carta velina 
  • colla 
  • pennelli 
  • cartoncino

                                               
                                                                          Ecco un esempio


                                                                     
                                                                        Iniziano i lavori
Si distribuiscono le aste







Lo spago

Tagliarne un pezzo della stessa lunghezza della aste. 

                                            Trovarne la metà e un quarto con le piegature.






                           Intanto il papà di Marco pratica un foro alle estremità di ogni asta



Ognuno misura lo spago (........) per trovare la metà




Segnare la metà su una delle due aste


Usare lo stesso metodo per trovare un quarto e segnarlo sull'altra asta







Sovrapporre le due aste nei punti indicati in modo perpendicolare



Mettere lo spago lungo il perimetro dell'aquilone 
facendolo passare nei buchi fatti alle estremità delle aste










Iniziamo a costruire la vela dell'aquilone usando vari colori.


























Ognuno costruisce la sua vela 
scegliendo i colori che preferisce.

















































Mettere due anelli di cartoncini in corrispondenza dell'asta verticale
 per posizionare il filo che servirà a tenere l'aquilone in volo




Per direzionare verso destra o sinistra l'aquilone 
si potrebbero mettere anche due anelli nell'asta orizzontale.




Noi metteremo solamente quelli nell'asta in verticale.






Poi dovremo creare la chiglia unendo, con la corda tesa, le estremità dell'asta orizzontale










I ROCCHETTI












Adesso non rimane altro che collegare il filo del rocchetto all'aquilone e provare a farlo volare.

Nessun commento:

Posta un commento